Soddisfazioni estive

Nell‘orario estivo RT pare siano state ripristinate numerose corse notturne e che sia stata recepita la mia proposta sulla linea per la Valle Argentina.

Molto bene.

Bus, frane e strade

Sono molto soddisfatto che un’idea nata oltre un anno fa sia stata accolta risolvendo in parte un problema: alcune corse per la Valle Argentina sono state infatti ripristinate anche grazie all‘idea mia e di Luca Napoli di mettere un capolinea alla stazione di Taggia. Qualcuno mi sta rimproverando di non averci messo troppo la bandierina sopra, io sono contento di aver fornito uno stimolo positivo.

Ho inoltre segnalato al dirigente Lauretti e all’assessore Porro un problema purtroppo grave di movimenti franosi a Mendatica, nella zona compresa tra il campo sportivo e il borgo del Piano grosso modo. Ho scattato anche diverse foto che mostrano la serietà del problema. Ci sarà spero a breve un sopralluogo dei geologi della Provincia. Spero possa nascere una collaborazione tra Comune, Provincia e Regione per dare una risposta quanto prima.

Sto preparando inoltre un’interrogazione sulla strada provinciale per Carpasio, che ha vari problemini.

Un’idea per la Valle Argentina

Assieme al mio amico e assessore tabiese Luca Napoli stiamo valutando la fattibilità e l’auspicabilità di una soluzione per una razionalizzazione delle corse relative alla Valle Argentina.

Facciamo una premessa: RT – come tutte le aziende di trasporto pubblico – viene pagata a km di servizio svolto.

Nei dintorni della valle Argentina, operano le seguenti linee.

A: Sanremo – Triora (6 corse feriali)
B: Sanremo – Castellaro (3 corse feriali)
C: Sanremo – Pompeiana (3 corse feriali)
D: Sanremo – Terzorio (2 corse feriali)
Oltre ovviamente il Sanremo – Taggia
Pensare a un capolinea per tutte le corse alla Stazione di Taggia FS porterebbe a un risparmio di km percorsi/tratta di 10 km per la linea per Triora, 6.5 km per le altre 3. Il totale dei km risparmiati al giorno sarebbe di 110 km, da moltiplicare ovviamente per 2 (andata/ritorno).
Questo risparmio consentirebbe di riutilizzare i km “avanzati” e quindi di aggiungere una corsa in più per ogni linea e di recuperare i km necessari per aggiungere 5-6 corse ulteriori sulla Sanremo – Taggia. Nell’orario attuale non ci sono praticamente più corse dalle ore 21 ed è una situazione inaccettabile per molte categorie di lavoratori.
E’ possibile quindi mantenere praticamente il medesimo servizio (anzi, migliorarlo!) a patto di avere gli spazi per creare un’autostazione presso la Stazione FS nuova e a patto di avere orari creati perchè ci siano le coincidenze presso la medesima.
Ovviamente questi sono solo “conti della serva”, da verificare, ricontrollare, etc. Si tratta ovviamente di una proposta, migliorabile, emendabile, cassabile, e tanti altri …abile che è inutile elencare ora. Sarebbe anche una sorta di ritorno alle origini, visto che una volta le corse per la Valle Argentina facevano effettivamente capolinea a Taggia.
Questo perchè, oltre a protestare, bisogna saper fare anche delle proposte e “testarle”, anche su internet.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: