Nuove possibilità

Non voglio entrare nel merito di decisioni che altri hanno preso, descrivendole come “buon” o “cattive”, ma solo prenderne atto e ragionare su alcune possibilità che si aprono.

Pare che il governo francese abbiano “retrocesso” come importanza sia gran parte dei lotti della linea TAV Torino – Lione, sia la LGV Marsiglia – Nizza, rinviandole a dopo il 2030. Per la Costa Azzurra di conseguenza sono diventati prioritari i collegamenti con l’Italia. Di conseguenza si potrebbero liberare sia fondi italiani che europei per il secondo braccio della rete TEN-T (Genova – Marsiglia), per concludere il raddoppio (tratta Andora – Finale) e avviare un collegamento efficace tra le Riviere e il Nord Italia.

Inforailmed, un bel passo avanti

Sono molto contento di poter segnalare un importante incontro pubblico che si terrà alle ore 17 di mercoledì 6 marzo presso la Sala riunioni RTM della Stazione F.S. di Ventimiglia.
Sarà presente l’Assessore ai Trasporti ligure Vesco, il vice Presidente della regione PACA, M. Yves Petit, rappresentanti del Principato di Monaco e responsabili degli enti ferroviari francesi e italiani (Trenitalia, SNCF, RFI e RFF).
Verrà presentato, nell’occasione, il progetto di cooperazione transfrontaliera INFORAILMED volto al miglioramento e potenziamento del collegamento ferroviario tra Italia, Francia e Principato di Monaco.
Il progetto prevede:
  • – la creazione di un’informazione bilingue, coordinata e in tempo reale;
  • – redazione di studi tecnici per migliorare interoperabilità del materiale rotabile;
  • – creare modalità per essere aggiornati via smartphone, laptop e altri mezzi su orari, ritardi, etc;
  • – elaborare un quadro di cooperazione transfrontaliera.

Tripletta storica

Domenica sera abbiamo fatto una microdelegazione per seguire lo spoglio alla sede delle Federazione del Parti Socialiste di Nizza, invitati dai nostri “camarades” d’oltralpe. Come forse qualcuno ignora, la vittoria di Hollande ci ha reso molto contenti sia perchè è un bel segnale per tutta l’Europa e per l’applicazione in sede UE di politiche più tese alla crescita e al sociale che al semplice rigore economico, sia perchè si sta intensificando la collaborazione transfrontaliera PD – PS.

E’ stata un’esperienza bellissima vedere festeggiare Place Massena la vittoria della gauche ed essere salutati dal palco assieme a tutti i partiti alleati storici del PS. Per vedere cosa si è perso chi non c’era, potete leggere e vedere le foto qui e qui. La gauche in festa a Nizza Vecchia non si vedeva  dalle vittorie dell’altro François, quel Mitterrand che tanti sognano ma che i tanti ventenni in piazza a ballare non hanno potuto conoscere. Davvero emozionante, come ne scrive il mio compagno di trasferta Francesco.

Per chi si vuol sentire la colonna sonora della giornata invece clicchi qui.

Quasi non potevo sperare che nemmeno 24 ore dopo si facesse la tripletta: Genduso riconfermato sindaco e 411 voti per Luca Napoli (ovviamente arrivato primo della sua lista) a Taggia e ottimo piazzamento per Cristian Alberti a Triora. Di loro avevo già scritto e sono ovviamente contentissimo.

Avanti così!

Un treno da non perdere

Qualcosa si muove per la situazione ferroviaria del Ponente: si stanno susseguendo riunioni per il completamento dell’Arco Mediterraneo tra Marsiglia e Genova. Ci sono buone notizie sia dal lato francese con una semplificazione per l’iter per il potenziamento tra Nizza e Ventimiglia della LGV PACA, sia da parte italiana con il via libera (alquanto inaspettato) del Governo al secondo lotto del Terzo Valico (che da migliori sbocchi per il traffico in arrivo da Francia e Spagna). Le regioni Liguria e PACA stanno lavorando per riuscire a mettere in piedi questa grande infrastruttura, che da enormi potenzialità al nostro bistrattato territorio, grazie alla possibilità di attuare migliori collegamenti sia verso la Francia che verso il Nord Italia.

Per una zona che vive di turismo e di lavoro pendolare in Costa Azzurra  può essere veramente la chiave di volta. Certo, c’è da sperare che si sblocchino i lavori in corso tra San Lorenzo e Andora e che partano presto i lavori fino a Finale Ligure.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: