DopoRed

Alla fine, ha vinto il Red: nonostante lo spostamento di data, di location, le tante manifestazioni coincidenti, i mille problemi tecnici, c’è stata la dimostrazione che il Red ormai è parte integrante del comune sentire musicale matuziano. Parere unanime (esempio) , il fatto che forse meriterebbe più considerazione.

E’ stata l’edizione con più sfumature differenti di rock e più donne on stage, ed entrambe le cose ci fanno molto piacere.

A parte tutto, terzi classificati Soul Predator, secondi Estremo Ponente e prima calssificata la giovanissima Speramu Band. A loro il compito di rappresentare il Red nei vari festival gemellati.

Sanremo Red Music Festival – VIII edizione

 

Dopo una fase organizzativa non proprio facile (vi lascio solo immaginare quanti problemi si abbiano quest’anno ad organizzare manifestazioni…), anche quest’anno è di nuovo tempo di Red!

Location quest’anno sarà piazza Muccioli – in sostanza piazza Eroi, di fronte al Colombo, dove normalmente si parcheggiano i motorini a partire dalle 21.

In concorso, Area 118, Efram, Estremo Ponente, Good Food, Goodbye Reagan, Soul Predator e Speramu Band.

Ospiti fuori concorso, i Big Trivella da Cesena.

Si vincono altri posti importanti in cui suonare, tipo il MEI di Faenza, ed è rimasto il principale concorso musicale rock della città dei Fiori, organizzato grazie a CGIL e Libera…mente Suoniamo le idee, col supporto esterno di Ombrosa Records e il patrocinio del Comune di Sanremo.

Venite in massa, dunque.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: