Non è mica un vaccino

Continua a rimbalzare sui giornali la lamentela “nel CdA di CARIGE purtroppo non c’è neanche uno del ponente ligure”.

Personalmente credo che nel cda della sesta banca italiana dovrebbero starci le persone più adeguate per preparazione, capacità, esperienza e competenza. il vincolo della residenza non mi sembra in cima alla lista delle necessità.

CARIGE deve affrontare un bel po’ di casini ora. Se la politica fa un passo indietro, male non fa. E la presenza di ponentini nei precedenti cda non è servita da vaccino contro gli attuali problemi.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: