Alternati

La disciplina di Partito è una cosa seria, solo non capisco chi la pratica a giorni alterni nel PD.

Franceschini stesso, quando da segretario protempore, si candidò segretario effettivo, usò toni tutt’altro che inquadrati.

Buona parte dei più giovani deputati, che ora richiamano all’unità, al rispetto del Partito e quant’altro, non avevano effettuato molta autocensura durante la segreteria Veltroni, con dichiarazioni al vetriolo sia nel dibattito interno, sia su Novella 2000 ad esempio.

E gli esempi non mancano: siamo sempre stati un partito peperino, in cui non si sono mai fatti giri di parole.

Credo quindi che il 95 % di quelli che criticano gli attuali dissidenti di usare toni fuori luogo non ha diritto di sedere su nessun pulpito per fare la predica ad altri.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: