Primariamente mi incazzo

Ottima riflessione del buon ponentino genovese democratico Enrico Coltri, uomo di grande equilibrio e concretezza.

Democratico ma non troppo

Fatemi un po’ capire.

Ieri, in undicesima pagina di Repubblica, ho notato quest’articolo, in cui l’autore prova a tracciare un affresco della road-map che porterà il PD al suo III Congresso.

Due dati importanti mi hanno fatto rizzare le orecchie, e mulinare qualcosa che sta un pochino più a sud. Il primo è che il segretario non sarebbe più eletto tramite Primarie, ed il secondo è invece relativo alla data del congresso, che non sarebbe prima di settembre.

Io francamente non so quanto ci sia di vero, ma davvero non capisco. Anzi, capisco benissimo, di conseguenza credo sia necessario darsi un attimino una svegliata. Questo è evidentemente l’ennesimo tentativo di una classe dirigente, di cui non credo sia necessario continuare a decantare le doti di incapacità, di salvar la pelle. Chiudendosi all’interno (dove hanno ancora molti sostenitori, molti più dei 101), e cercando di far passare un po’…

View original post 233 altre parole

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: