Compattezza e unanimità

Nel mentre che il PD nazionale si autocappottava da parcheggiati in un rettilineo e in Friuli il candidato giusto individuato per tempo vinceva la maratona di New York percorrendo gli ultimi 10 km all’indietro, bendata e in ciabatte, in una ridente villetta sui colli dianesi saltava fuori una bella collezione di notizie scottanti su vari personaggi della politica.

Ma la parte davvero interessante – sempre secondo i giornali – è che questi documenti sarebbero stati ottenuti durante il percorso istituzionale dell’ex onorevole – al ministero dell’Interno e alla Commissione Controllo dei Servizi Segreti – e che sarebbero stati usati per fini personali per ricattare suoi teorici alleati politici.

Di stupore “vero” sull’esistenza di questa camera dei segreti non ne ha nessuno. Non che renda il tutto meno grave, eh.

In tutto questo si può vedere comunque come con certi mezzi sia più facile ottenere compattezza e unanimità.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: