Un occhio più in là

In questi giorni si sta discutendo la legge regionale sul Trasporto Pubblico Locale. Un dibattito difficile da svolgere in questo specifico contesto, visto che si parla purtroppo di crisi delle società di trasporto, taglio di fondi a livello nazionale, forte taglio di linee verso i centri minori e pesanti rischi occupazionali per gli addetti.

Non possiamo però bypassare un tema importante per ciò che riguarda il futuro: da qui a breve, appena il raddoppio ferroviario sarà ultimato succederà che il tempo necessario per andare in treno da Taggia a Diano passerà da una mezz’oretta a un quarto d’ora. Il treno diventerà quindi il mezzo più veloce per attraversare la Provincia.

Onde evitare di ripetere l’errore già fatto su Sanremo e Taggia, in cui non si è sostanzialmente riorganizzata la rete del trasporto su gomma (e oggi Riva Ligure dista 2 km in linea d’aria dalla stazione di Taggia, ma via mezzo pubblico la stazione più vicina è Imperia Porto Maurizio…) nonostante lo spostamento delle due stazioni, sarebbe il caso stavolta di pensarci per tempo e cercare di  integrare le due reti e ricercare al massimo le sinergie tra bus e treno.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: