Uscire dal medioevo

Ho letto la raffica di lettere scritte da tanti in relazione alla paventata esclusione di Claudio Scajola dalle prossime elezioni parlamentari.

Quello che mi stupisce da parte di molti è il continuare supini ad essere schiavi di un sistema ormai sfatto. Un po’ come i famosi ultimi giapponesi, per dire.

Credo però che sia meglio per tutti che anche coloro che sono cresciuti in questo ventennio scajoliano – berlusconiano possano intimamente convincersi che il mondo va avanti anche senza i due miti con cui sono cresciuti. Secondo il qui presente, e molti altri, sarà anche meglio, ma facciamo come se questo non contasse.

Intendo dire che non credo sia nè dignitoso nè adeguato nè responsabile comportarsi come se si dovesse la propria esistenza per sempre al caro leader di turno. Penso che dover ringraziare sempre per la sua stessa esistenza una specie di novello feudatario, nella remota speranza di poter diventare un giorno valvassore o valvassino o anche solo invitato alla cena di corte, sia altamente degradante per la propria autostima.

Mi auguro pertanto che tanti azzurri riescano a sopportare lo shock culturale dell’ingresso nell’età contemporanea e riescano a uscire dal medioevo e adeguarsi ad una realtà che hanno sempre fatto finta non esistesse. I primi a guadagnarci sarebbero proprio loro stessi. Quanto meno in autostima.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: