Tutti, dappertutto

Dal sito di Prossima Italia

Nelle prossime 48 ore (domani in alcune regioni, domenica in altre) si svolgeranno in tutte le province italiane quelle primarie per i parlamentari per cui così a lungo – da più di due anni – e almeno inizialmente in completa solitudine ci siamo battuti.

E ora, tenendo fede a quando dicevamo “candidiamoci tutti, candidiamoci dappertutto”, siamo pronti a giocare il nostro pezzo di partita, in competizione leale con tanti altri competitor del Pd in questo primo esperimento di primarie per il Parlamento, che nell’auspicio nostro e di tutti dovranno diventare il metodo ufficiale con cui i nostri elettori si esprimeranno anche nel futuro.

I gruppi locali di Prossima Italia sono tutti, ma proprio tutti impegnati, in questi giorni, nella campagna elettorale più breve della storia. Purtroppo, alcuni bravi e promettenti aspiranti si sono fermati contro l’ostacolo delle troppe firme da raccogliere in troppo poco tempo – e contro certe direzioni provinciali non particolarmente contendibili – come ad esempio Daniele Viotti a Torino, Alessandro Lanteri a Imperia, Paolo Della Ventura a L’Aquila, Vincenzo Acampora a Napoli, Giulia Morini a Modena.

Un guaio causato dal poco tempo disponibile e da regole poco inclusive che sicuramente andranno migliorate, la prossima volta, ma che comunque non hanno impedito a molti altri di arrivare a comparire regolarmente sul tabellone elettorale della loro provincia.

Chi segue l’attività di Prossima Italia conosce alcuni di questi nomi come ricorrenti, altri sono candidati cui gli attivisti di Prossima daranno una mano e, banalmente, il loro voto, altri ancora sono personalità che non sono coinvolte direttamente nel nostro movimento, ma con cui abbiamo spesso collaborato, e che per questo consigliamo di votare e di far votare: Alessandro De Venuto e Luca Pastorino a Genova, Claudia Deagatone ad Alessandria, Beatrice Brignone ad Ancona, Samuele Agostini a Pisa, Antonio De Caro a Bari, Alessia Manfredini a Cremona, Costanza Mottino a Biella, Thomas Castangia e Romina Mura a Cagliari, Raffaele Viglianti a Latina, Ottavia Camona nel Verbano, Salvatore Vassallo e Sandra Zampa a Bologna, Marco Di Maio a Forlì, Paolo Gandolfi e Roberta Pavarini a Reggio Emilia, Anna Paola Cova e Francesca Terzoni a Milano, Alessandro Martini a Frosinone, Teresa Esposito a Vibo Valentia, Mara Morini a Parma, Paolo Coppola a Udine, Carla Rocca a Bergamo, Giorgio Ferrero ad Asti, Chiara Braga a Como, Marco Donati ad Arezzo, Lucrezia Ricchiuti a Monza, Felice Casson e Francesca Zottis a Venezia, Sara Battistini a Varese, Chiara Scuvera a Pavia, Gianni Sanna a Oristano, Patrizia Ferreli nell’Ogliastra, Luisa Puggioni a Nuoro, Regina Milo a Napoli, Angela Cossiri a Fermo, Alessia Rotta a Verona, Anna Maria Angileri a Trapani, Ag nese Mascellani a Lecco. In più, ovviamente, Giuseppe Civati in Monza e Brianza.

A tutti loro, e a tutti noi, va un in bocca al lupo e un augurio di buone primarie.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: