Non potranno dirci di no

Al di là delle giuste polemiche sull’uso improprio di una sede di confraternita “riservato” come sede di riunioni di partito (personale) riservate.

Al di là del fatto che se fossi cattolico praticante, mi sentirei preso in giro visto che i miei amici divorziati sono “sgraditi” a Santa Madre Chiesa, mentre invece ex sindaci di Comuni sciolti per mafia o molte altre persone chiacchierate sono invece ritenuti degni di essere accolti sui tappeti rossi e con menu extralusso.

Al di là del fatto che da cittadino normale sono abbastanza stufo dei continui pipponi che molti esponenti ecclesiali fanno ad altri su cose minime, senza guardarsi mai in casa.

Credo sia giusto, prendendo il giusto spirito dagli insegnamenti cristiani, perdonare, dimenticare e andare oltre. Sicuramente l’ospitalità per chi è cattolico è dovere assoluto e pertanto propongo che la prossima Festa del PD a Imperia si faccia al Monte Calvario. Non potranno dirci di no.

*versione aggiornata – avevo confuso due eventi diversi

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

One Response to Non potranno dirci di no

  1. Gian Marco says:

    Bussate e vedete se vi sarà aperto 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: