Verso la vetta

Venerdì mattina la Giunta Regionale ha stanziato due milioni di euro per la nuova seggiovia di Monesi.

Lavori al via in primavera, speriamo.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

2 Responses to Verso la vetta

  1. la sentieristica e le strade militari hanno bisogno di manutenzione, molti percorsi
    sono interrotti non dando così continuità di spostamenti…il tutto a scapito degli sport come il trekking e la mountain bike;
    i percorsi che dal mare salgono all’Alta Valle (Triora, Pigna, Mendatica..i tre comuni del Parco delle tre valli) sono fruibili anche in pieno inverno.
    Comuni e Provincia non hanno mai le palanche per collegarsi ai sentieri storici…la via Marenca, la Via del Sale o comunque l’Alta Via dei Monti Liguri
    Vorremmo dire all’ex Assessore Regionale allo Sport Strescino (e non solo a lui…) , che tanto si è battuto per la realizzazione dell’impianto,
    che ci sono sport che non mettono in criticità irreversibile il territorio, che portano persone locali, nazionali e stranieri per 365 giorni all’anno
    e non solo per due mesi o poco più. Proprio l’altro ieri è stato chiuso il CEA del Parco Alpi Liguri, per mancanza di fondi (a casa 5/6 persone) che forse…forse rientreranno con contratti esigui (come sempre) tra un mese…se tutto “va bene”. Tre milioni di euro, di cui 800.000 euro li mette la Banca…i soldi di tutti sarebbe meglio dire…”per favorire lo sviluppo dell’entroterra “…ma a chi la raccontano? La neve artificiale!!! costi sia in termini monetari che ambientali: lo sanno che la neve artificale pesa e nel tempo fa tabula rasa del manto pratoso?
    Ci dispiace Alessandro…ma qui proprio non ci trovate d’accordo.
    Un progetto così obsoleto con i nuovi finanziamenti europei 2014/2020 non passerebbe…non fosse altro perché vengono considarati i cambiamenti climatici.
    Stanno chiudendo le “grandi e storiche” stazioni sciistiche: guarda su http://www.legambienteargentina.it. L’entroterra ha bisogno di ben altro…
    LEGAMBIENTE circolo VALLE ARGENTINA Taggia

  2. Strescino è un altro. Magari avete visto la mia foto e vi siete confusi 🙂

    Registro la vostra contrarietà, a volte dubbi ne ho pure io. Rimane però un fatto, che di turismo escursionistico e di trekking non possono campare tutti e 2000 i comuni montani che ci sono in Italia. Può essere una realtà per alcune eccellenze, ma non la manna per tutti.

    Spero si trovino anche altre soluzioni per mantenere vivi i presidi territoriali più remoti. Che sono decine di migliaia, e non si può creare un prodotto tipico di nicchia d’eccellenza per ognuno di questi. Sarà pertanto la vera sfida del futuro trovare una soluzione più “globale” e generica per tante situazioni, a rischio estinzione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: