Da prima che io nascessi

Il mio sosia ha recentemente premiato tutta una serie di persone dell’associazionismo imperiese, in carica da trent’anni. Numeri impressionanti: una ventina di sodalizi ha lo stesso presidente/curatore/direttore da tre decadi, mentre una settantina di altri ha personale dirigente in carica da altrettanto tempo. Ovvero da prima che io nascessi. E ricordiamoci che è Imperia, non New York.

Al di là dei meriti delle singole persone, e essendo consapevole di poter risultare per qualcuno molto antipatico, credo che nel complesso sia una situazione allarmante e un chiaro segnale di immobilismo sociale, che penso porti più danni che benefici.

Anche questo mi porta a dire che se la società civile chiede il rinnovamento alla politica, deve essere disposta a fare lo stesso al suo interno.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

2 Responses to Da prima che io nascessi

  1. Bread Sciacqualattughe says:

    La società civile ha fallito in tutti i suoi intenti.

    • però è sempre pronta a salire in cattedra. senza guardarsi mai allo specchio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: