Carte in tavola

Si sta chiudendo un mese di ottobre molto produttivo per quello che riguarda la produzione politica programmatica “innovativa” di area democratica. Sento troppo spesso parlare a vanvera persone normalmente razionali che purtroppo affrontano questi argomenti con la logica dell’ultrà.

In un altro post l’avevo chiamata “carne al fuoco”, comunque sono ingredienti preziosi e interessanti, e sta ora a tutti noi discuterli senza troppi paraocchi.

“Rifare l’Italia” è stato il laboratorio politico più “ortodosso” (ma non per questo necessariamente meno animato) rispetto all’attuale linea politica del PD. Animato da “giovani leoni” come Andrea Orlando e Nicola Zingaretti, ha fatto sintesi nell’articolo “dieci mosse per cambiare l’Italia”.

“Il Nostro Tempo” è stato invece animato dai ribelli beneducati Pippo Civati e Debora Serracchiani e grazie anche a un lavoro portato avanti da circa due anni in vari luoghi, si è arrivati all’happening bolognese con una prima dose di proposte servite nei cartoni della pizza, seguita da una seconda farcitura extra. Stanno proseguendo i lavori su twitter, #occupypd .

Il Big Bang della Leopolda 2011 è stato quello dal più grande impatto mediatico, grazie anche allo staff attorno a Matteo Renzi (che comprendeva ad esempio ex direttori di Canale 5, Italia 1 ed MTV), da cui sono uscite le 100 proposte di WikiPD.

Possiamo adesso cominciare a leggerle, senza pregiudizi, e a ragionarci sopra.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: