Distorsioni di piazza

Il 15 ottobre ci sarà una grande manifestazione internazionale di protesta, organizzata da una fitta galassia di varie entità e che ha al centro la protesta contro l’attuale sistema economico per le pesanti ripercussioni che ha sul futuro delle nuove generazioni e dell’ambiente. Credo che sia un ottimo e grande momento in cui si potrebbe accrescere la consapevolezza di essere tutti “cittadini del mondo”.

L’ultima volta che c’è stata una tale mobilitazione è stata contro la guerra in Irak il 15 febbraio 2003, giornata celebrata e riassunta dal video “Boom” dei System of a Down. Ho degli ottimi ricordi di quella manifestazione a Roma, come di una giornata fatta di tante persone normali, preoccupate di quello che succedeva in un paese lontano. Pare ci avessero visto lungo, tra l’altro.

Anche l’appello originale degli Indignados spagnoli è in questo spirito: assolutamente non ideologico, inclusivo e aperto alle idee e ai contributi di tutti gli individui, e non è organizzato da altri movimenti, o quanto meno chi va a parteciparvi deve levarsi bandiera, spilletta e divisa. L’appello italiano è invece fortemente ideologico, non inclusivo, firmato da enti, associazioni, movimenti, gruppi, partitini, partitucci e partitelli, alcuni dei quali seri e in buona fede, altri invece con l’obiettivo di sfruttare l’evento e non quello di farlo fruttare.

Spero che comunque la manifestazione abbia grande successo: il fatto che io abbia un po’ di dubbi sulle corriere organizzate dai partiti ad un evento contro i partiti o sui movimenti per la decrescita che protestano contro l’austerity non significa che non capisca i motivi che spingeranno il 98 % dei partecipanti ad andare in piazza. Pare li capisca perfino Montezemolo, figuratevi se io posso essere da meno; solo mi sento di aderire più all’aspetto internazionale della giornata che a quello italiano, perchè penso che sia fortemente distorto.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: