Questione di totem

Zoc alla “festa dei 100 giorni” aveva dichiarato, tra le mille altre cose, di aver risolto il problema della Movida in piazza Bresca.

La soluzione trovata fu l’apposizione di alcuni totem magici che si presupponeva avessero capacità rilassanti e fonoassorbenti, probabilmente in quanto appositamente reso sacro da uno sciamano della triù dei Cheyenne. Purtroppo alcuni vandali, per definizione quindi anche comunisti, avevano danneggiato quei taumaturgici totem, commettendo di fatto sacrilegio. Sicuramente il Grande Spirito dei Cheyenne vendicherà l’abuso.

Purtroppo la mancanza del totem ha portato sconforto, pessimismo e violenza: una volta erano male parole tra residenti ed esercenti, da poco si è passati a lotta libera greco romana a squadre miste.

Credo che il Sindaco dovrebbe al più presto riportare la pace in piazza Bresca, chiamando nuovamente il grande Sciamano che apponga un nuovo, potentissimo, enorme totem.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: