Piccolezze

Da tante parti si esamina, si scruta, si cerca di capire il fenomeno “Movimento 5 Stelle”. Non si può prenderlo sotto gamba, perchè esiste e spesso ha ottime idee (anche se un po’ settoriali). Condivido anche in questo l’analisi di Civati: non si può (più?) fare finta che non esistano.

Detto questo, cominciamo a porre delle condizioni per un dibattito serio e senza troppe menate, anche perchè buone idee e un discreto tasso di serietà ce l’hanno.

Ad esempio, fintanto che “beppegrillo.it” resta nel simbolo è difficile non venire chiamati grillini, con buona pace di molti.  Ancora più difficile è sostenere di non essere un partito, visto che partecipano a tutte le elezioni possibili. Praticamente impossibile sul lungo periodo sarà continuare a dire “son tutti uguali”, perchè è offensivo per l’intelligenza degli italiani. Capisco il risentimento di Grillo che avrebbe voluto fare il segretario “esterno” del PD se vi ricordate, ma credo che i sostenitori del m5s sapranno cogliere al turno di ballottaggio che le differenze ci sono e che non sono tutti uguali.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: