Una sceneggiatura da film

Le ultime vicende legate alla Sanremese, se si conferma lo scenario emerso , rischiano di poter essere la base per una sceneggiatura tragicomica alla Wertmuller.

Una famiglia di imprenditori rileva la Sanremese per portarla a nuovi albori. Come prima cosa, chiede sostanziosi contributi pubblici (150.000 €) che vengono prontamente promessi dal Sindaco Zoccarato. In seguito ad una stagione deludente, si decide di ridurre le spese, facendo andare via i giocatori più di pregio.Come mezzo coercitivo, si assoldano due picciotti in odore di ‘ndrangheta che iniziano a minacciare i giocatori. Questi ultimi, scelti tra i più giovincelli, vengono mandati a Sanremo in due con una sola pistola e in seguito a un litigio su chi dovesse tenere la pistola, uno dei due muore in un fruttivendolo di San Martino. Le forze dell’ordine procedono ai doverosi arresti e si scopre un correlato giro di droga. Logico epilogo, alcuni gruppi di tifosi non trovano di meglio da fare che esprimere fiducia e solidarietà ai vecchi patron della Sanre.

Ovviamente, sarebbe un film non di serie B, ma di serie C2.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

One Response to Una sceneggiatura da film

  1. forza forza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: