Toto-premier

Grazie alle mie amicizie di lungo corso nel Mossad, nella CIA e nella redazione del Corriere dei Piccoli sono in grado di darvi un piccolo scoop, ovvero i candidati premier alle prossime elezioni.

Primaditutto, per evitare il ripetersi di tristi recenti fenomeni potrà votare solo chi riesce a pronunciare correttamente quattro volte di fila “per me è un premio prender parte alle primarie per il premier”.

I candidati in pista sono però la vera sorpresa, e sono lieto di essere il primo ad annunciarli, con un breve commento tecnico-politico.

 

Pippo l’ippopotamo della Lines

Dalla sua ha l’immagine rassicurante di qualcuno che sa pensare con certezza ai tuoi bisogni. Rassicurante, di colore tenue, morbido e ammiccante verso la sempre più pingue popolazione italiana come assi nella manica. Target sensibile a queste tematiche: giovanissimi e molto anziani.

 

Barbra Streisand

 

Il motivo preciso non si sa qual è (o meglio sì: un remix danzereccio di una canzone dei tedeschi Nighttrain) ma ormai è ormai il più grande fenomeno su internet dai tyempi dei Chuck Norris Facts. Questo potrebbe bastare per scalzare potenti insider venuti dalla rete, come i terribili grillini e i sanguinari rottamatori.

Jared Leto

Tutti conoscono le molteplici gesta di questo belloccio, molto apprezzato per le sue doti di attore, regista, fotomodello e leader dei 30 Seconds to Mars. Non tutti sanno però che è in realtà Leto è solo il cognome d’arte, americanizzato come per Jon Bon Jovi: Jared appartiene alla prestigiosa dinastia dei Letta, che con gli arci noti Enrico e Gianni sono ai vertici di entrambi gli schieramenti e la famiglia Letta con questo enfant prodige conta di accaparrarsi il favore di elettori che finora non erano stati granchè dalla loro, come emo, rockettari e fanatici dei B-Movies.

 

Tinto Brass

Nel mezzo di tutta una serie di candidature provocatorie, un folto gruppo di sostenitori ha ritenuto necessario presentare un uomo che possa proseguire senza eccessivi traumi l‘attuale linea politica portata avanti dal governo in carica.

 

Le candidature restano ancora aperte, e mi sa che ne vedremo ancora delle belle.

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: