Alors on DAMS

Pregresso: quando si cominciò a parlare di Università a Ponente e inizialmente, essendo destinata ad essere il Polo del Ponente, doveva nascere a Sanremo; accordi successivi avevano sancito una spartizione più equa, con economia e giurisprudenza a Imperia e il DAMS a Sanremo.

Pare che poi il DAMS, considerato troppo da “artistoidi rossi”, non fosse granchè gradito alla giunta sanremese guidata da Bottini e Bissolotti e che ci sia trincerati dietro la mancanza di locali per lasciarselo scippare da Imperia (fonte eco della riviera 16/12/2010) .

Ora pare che la nuova giunta sanremese stia cercando di portare il DAMS a Sanremo, nelle rivolte di San Sebastiano, ristrutturate grazie al progetto “Pigna Mare”, una delle migliori eredità che abbia lasciato l’amministrazione di centrosinistra a Sanremo. Ovviamente la giunta imperiese non l’ha presa benissimo, ma ha cercato di far finta di nulla.

Tutto questo può avere un senso se ben organizzato, perchè per forza di cose Sanremo ha molti più contatti professionali e duraturi col mondo dello spettacolo di Imperia. Perchè Sanremo è Sanremo.

(piccolo spazio pubblicità: del Polo Imperiese ne parla pure Angelo sul suo seguitissimo blog)

Ci sono però un po’ di questioni che rimangono senza risposta:

    1. il centrodestra a livello nazionale è a favore del taglio delle sedi periferiche, come mai qui sempre il centrodestra vuole scindere in due un’Università già piccola?
    2. come mai la quota per abitante di spese del Comune di Sanremo all’interno della SPUI è sempre stata maggiore di quella degli altri Comuni e segnatamente di Imperia (che si becca tutti i benefici di avere una sede universitaria e minori costi) ?
    3. come è possibile che la SPUI* si faccia carico solo della sede universitaria di Imperia, tralasciando il Dipartimento di Botanica presso i Giardini Hanbury e la Facoltà di Agraria all’Aicardi a Sanremo?
    4. come può essere che la SPUI* per la sede di Imperia paghi l’affitto alla Provincia, suo socio di maggioranza?

* Società Per l’Università nell’Imperiese, spa pubblica al 50 % della Provincia e presieduta da Massimiliano Ambesi, telecronista di biathlon e coordinatore provinciale del PdL

Info alessandrolanteri
Un ottimista che si presta a fare politica per passione

3 Responses to Alors on DAMS

  1. Pingback: Alors on DAMS II « Alessandro Lanteri's Blog

  2. Pingback: Alors on DAMS – pt III « Alessandro Lanteri's Blog

  3. Pingback: A proposito di università « Alessandro Lanteri's Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: